Backup §digitalife Fase_1 – La trama

Italia, 2034

Il gruppo di ricerca Glyphex diffonde i primi risultati su Sheldor, un’intelligenza artificiale basata su computer quantistico dalle capacità vicine a quelle umane. Su OpenWalls, il social network in realtà virtuale che va per la maggiore, si diffonde la paura che un giorno si possano generare in modo incontrollato delle forme di vita digitali: le digitalife.

Ma i giovani della generazione dei nativi virtuali, più che affrontare il problema con delle leggi restrittive propone una carta dei diritti per le intelligenze artificiali. In questo modo si spera di instaurare sin da subito una convivenza pacifica con le digitalife. 
Wyvern, un hacker complottista, sfrutta la risonanza mediatica per portare l’opinione pubblica verso il suo piano contro le multinazionali. Intanto Andrea Larri, un regista indipendente, realizza un documentario sul movimento pro-digitalife trovandosi inevitabilmente coinvolto nella storia.

Lo stile

Il romanzo è strutturato come l’archivio dei file (post di social, chat, mail, articoli e documenti) scambiati su Internet da coloro che hanno avuto un ruolo importante in questa storia. Ogni capitolo è collegato tramite un codice QR ad archivio online di contenuti multimediali che integrano quanto riportato nelle pagine.

Backup §digitalife – Fase 1 è il primo capitolo di una saga che rappresenta l’evoluzione del romanzo epistolare nell’epoca di Internet.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *